Pubblicazioni

Libri consultabili e scaricabili

(Read or download books with just a click)

Libri su Lago

Books about Lago

Guida Storico-Culturale di Lago con Dizionario Dialettale di Gino e Francesco Gallo

E' una Guida agile con un taglio divulgativo che con dei "flash" cronologici, offre un panorama molto ampio di Lago, della sua cultura e delle sue tradizioni. Offre foto d'epoca, tabelle, cartine, percorsi, personaggi, aneddoti, commemorazioni, eventi di vita sociale e religiosa, giochi, sport, musica, artigianato, chiese e palazzi, arte culinarie e un dizionario dialettale laghitano-italiano-inglese.

Laghitani nel Mondo

E' la storia dell'emigrazione di circa 3000 cittadini di Lago CS in Paesi d'Oltreoceano ed in Europa. Si cerca di salvaguardare il ricordo di tanti laghitani che con i loro sacrifici, contribuirono al progresso delle nazioni ospitanti ma anche di Lago stesso. Sono partiti in tempi molto duri e difficili caratterizzati da una spaventosa povertà ma con forza di volontà , coraggio e lavoro, sono riusciti a vivere una vita migliore senza mai dimenticare Lago.

Le Grandi Famiglie di Lago CS

Edizione 2015
Il libro cerca di ricordare alcune famiglie laghitane che grazie ai loro ruoli professionali, amministrativi, educativi, sanitari e imprenditoriali, sebbene criticabili, furono importanti per cercare di sconfiggere almeno parzialmente la povertà, l'analfabetismo e le epidemie.

Soldati Laghitani

Albo d'onore dei caduti, mutilati e reduci di Lago CS della Prima Guerra Mondiale. Su 454 soldati laghitani, 65 caddero, 25 divennero Cavalieri di Vittorio Veneto dei quali 11 mutilati. Il libretto di 55 pagine presenta una descrizione dei luoghi dove caddero gli eroi laghitani e molte foto di vari raduni dei reduci di guerra.

I Grandi Medici Calabresi da Alcmeone a Dulbecco nell'ambito della storia generale della medicina

La Calabria contribuì al progresso della scienza medica a partire da Alcmeone che nel 500 a.C. fondò la prima Scuola Medica del mondo, continuando con il medico-monaco Cassiodoro e i Monaci Basiliani nel 500 d.C. e Bruno da Longobucco docente di chirurgia a Padova nel 1222.

In memoria di Salvatore Muto

Ricordo del Cav. Salvatore Muto, amico di tutti gli emigranti laghitani e Presidente Onorario della Associazione Laghitani nel Mondo. E' un opuscolo di 20 pagine con molte foto e descrizioni delle attività di Salvatore come benefattore, prigioniero di guerra, barbiere, operatore ATA, agente di emigrazione e Presidente della Sezione Combattenti dei Reduci di Guerra di Lago.

The Lago - Salida Connection Pioneers from Lago to Salida

This book is written in English to facilitate the descendants of the 210 pioneers who from the year 1886 to 1920, left Lago (Cosenza in Calabria (Italy) to colonize Salida of Chaffee County in Colorado (USA), contributing to making it a "Dream Town". Today Salida has about 500 descendants of these early colonizers and in the year 2014 Lago and Salida, thanks to the historial importance of this book, were officially declared "Twin Cities".

Libri su Paesi vicino a Lago

Books about Towns near Lago

Le Grandi Famiglie di Aiello Calabro CS dal XVI al XX secolo ed Emigrazione negli USA e nel Canada dal 1880 al 1930

Il libro descrive le grandi famiglie di Aiello Calabro e l'Emigrazione di 766 aiellesi negli USA e nel Canada dal 1880 al 1930. Si stabilirono specialmente a Sault Lake City UT, Manhattan NY, Pittsburgh PA, Bingham UT, Sault Ste Marie CAN e Trinidad CO.

Outstanding Families of Aiello Calabro CS from the XVI to the XX centuries and Emigration to Usa and Canada from 1880 to 1930

The book, written in English, describes the great families of Aiello Calabro CS and the emigration of 766 inhabitants to USA and Canada from 1880 to 1930. They settled especially in Sault Lake City UT, Manhattan NY, Pittsburgh PA, Bingham UT, Sault Ste Marie ONT- CAN and Trinidad CO.

Emigrazione di cittadini di Belmonte Calabro CS negli USA dal 1882 al 1924

Il libro descrive l'emigrazione di 1093 belmontesi negli USA dal 1882 al 1930, stabilendosi specialmente a Manhattan NY , Washington PA, Pittsburgh PA, Steubenville OH e Providence RI. Lavorarono nelle fabbriche di Manhattan, nelle acciaierie, miniere e ferrovie della Pennsylvania, nelle vetrerie e nelle fabbriche di ceramiche dell'Ohio e nei cimentifici del Rhode Island.

Emigrazione da Fiumefreddo Bruzio CS negli USA dal 1893 al 1923

Il libro descrive l'emigrazione di 542 fiumefreddesi negli USA dal 1893 al 1923, stabilendosi specialmente a Manhattan NY, Brooklyn NY, Chicago IL e Pittsburgh PA. Trovarono impiego nelle miniere del carbone, nelle fabbriche di sigari, nelle fabbriche di mattoni, nelle ferrovie, nelle costruzioni edili e nei ristoranti.

Emigrazione negli USA da Amantea CS dal 1886 al 1925 e da San Pietro in Amantea CS dal 1897 al 1924

Questo libro viene scritto per onorare il coraggio e i sacrifici che fecero i 2159 amaneani e i 315 sanpietresi che emigrarono negli USA durante il periodo del "Grande Esodo". Scelsero come località preferite Manhattan dove trovarono impiego nelle fabbriche, ferrovie, costruzioni e artigianato, e Pennsylvania dove fecero i minatori e operai nelle acciaierie.

Emigrazione negli USA da Falerna CZ dal 1881 al 1924

Il libro é stato scritto per onorare il coraggio e i sacrifici che fecero 770 falernesi emigrando negli USA dal 1881 al 1924, stabilendosi specialmente a Pittsburgh PA, a Manhattan NY, a Punxsutawney, a Anita PA e a Sewickley PA, occupandosi nelle miniere di carbone, nelle acciaierie, nelle fonderie e nelle fabbriche per il vetro. A Falerna si stabilirono 70 valdesi.

Libri pubblicati nel 2019

Books published in 2019

Arti e Mestieri di Lago CS

Lago é sempre stato famoso per i suoi abili coltellinai, armaioli ed organari, i suoi ingegnosi orologiai, stuccatori, ebanisti, intagliatori, scultori e tessitrici. Alcuni si sono affermati all'estero: Italo Scanga divenne un Professore di Arti Visive in California e Wladimiro Politano diventò un pittore e scultore famoso a Caracas (Venezuela).

The Lago-Morenci Connection

This text is written in English to benefit the descendents of the 203 pioneers who left Lago (Cosenza) in Calabria (Italy), from the year 1872 to 1920, to colonize the company town of Morenci (County Greenlee in Arizona) where the majority found work as copper miners. They had the courage to overcome the hardships of a rugged territory with its Apache Indians and its Anglo-Saxon social predominance and prejudice of a WASP mentality.

Guida al Cimitero di Lago CS

Ogni Comune dovrebbe dotarsi di un’anagrafe storica e toponomastica della propria “città dei morti”; una mappa e un commentario aggiornato diacronicamente per permettere la puntuale e decorosa registrazione e identificazione di coloro che “riposano in pace” nel territorio comunale per causa di forza maggiore.

Articoli Consultabili e scaricabili

(Read or download articles)

Libri su Lago scritti da altri autori • NON SCARICABILI

Storia di Lago e Laghitello attraverso le locali istituzioni ecclesiastiche

Il libro nel 1992 scritto dal Dott. Sergio Chiatto dopo aver consultato meticolosamente gli archivi ecclesiastici, comunali e provinciali.

Lago, 1753

Questo libro, scritto dal Dott. Sergio Chiatto nel 1993, é il frutto di una lunga ed accurata ricerca, consultando il Catasto Onciario del 1753.

Le "Strine" Atipiche di Lago

Libro scritto dall'antrologolo Prof. Ottavio Cavalcanti, Ordinario di Storia delle Tradizioni Popolari dell'Università degli Studi della Calabria. Pubblica e commenta le "strine" di Lago con i suoi aspetti moralistici, ironici, nostalgici e sentimentali.

Don Federico Faraca, Parroco di Lago 1946-1991

Questo libro, scritto nel 2000 dal Parroco Don Giancarlo Gatto, descrive con immagini e testimonianze, l'apostolato esemplare o di un Sacerdote dedicato alla sua parrocchia per quasi mezzo secolo.

Storia dello Stato di Aiello in Calabria

Scritto dal Prof. Rocco Liberti nel 1978, descrive anche Lago visto che fino al 1811, faceva parte del Feudo di Aiello. Il Prof. Liberti, sebbene nato a Oppido Mamertina RC, conosce bene il territorio in quanto ha insegnato nelle scuole di Aiello.

Viaggio, attraverso i documenti, in una "Terra" di Calabria Citra (Lago tra '700 e '800)

Scritto nel 2011, in due volumi (un totale di 831 pagine) dal Prof. Martino Milito, Docente di Storia, é il risultato di una meticolosa lettura di documenti d'archivio. Ripropone alcuni momenti cruciali della storia di Lago e della Calabria, facendoci scoprire molti eventi meno conosciuti in un periodo storico molto turbolento.

L'erbario essiccato

Scritto nel 1804 da Domenico Coscarelli, nato a Lago nel 1772 a Mario Coscarelli e a Diana Scanga, Portabandiera del Reggimento Principessa Reale al servizio di S. M. Ferdinando IV, Re di Napoli, era un appassionato naturalista che raccolse, essiccò e classificò delle foglie di molte specie botaniche.

Il mio viaggio - le mie avventure nella Guerra del 1866 come volontario garibaldino

Scritto nel 1867 dal laghitano Giovanni Carusial suo ritorno a Lago dopo aver partecipato alla III Guerra d'Indipendenza. Nato nel 1842, era figlio del benestante Don Gregorio Scipione Carusi e della nobildonna Giovanna Vitari, figlia dell'Avv. Domenico Vitari e di Donna Raffaela Mazzotti. Scrisse il libro all'età di 24 anni, animato da grandi ideali patriottici.

Italo Scanga: images/reflections/photographs 1979

Un libro di 54 fotografie scattate da Italo Scanga nel 1954, nato a Lago nel 1932 ed emigrato negli USA nel 1947 dove diventò un docente di arti visive presso l'Università della California a San Diego. Cinque sue sculture di alberi di Natale stlizzati sono esposte in Piazza Matteotti di Lago davanti al Comune.

Descrizione del nome di Lago, origine e tempo

Narrazione dell'inizio '800 della storia di Lago, scritta da sacerdote Don Nicola Cupelli (1765-1846, Conte Palatino. Descrive che a Lago, all'epoca c'erano 23 dottori in legge, molti sacerdoti e medici ed alcuni professori universitari e magistrati.

Storia del Comune di Lago CS

Scritta dal laghitano Alberto Cupelli nel 1973, anti-fascista, nipote del ex sindaco Arch. Vittorio Cupelli, Vice-Console di New Haven (Connecticut) USA, giornalista ed editore ed attivo sindacalista. Emigrò negli USA nel 1923 e morì nel 1976.

Archivio Audio-Visivo della Memoria di Lago

Scritto nel 2005 da Maria Sacco e Laida Provenzano, é stato presentato dal Comune di Lago alla Regione Calabria con lo scopo di salvaguardare il patrimonio culturale e tradizionale di Lago per aiutare i giovani a scoprire le radici della propria identità culturale,storica, sociale e psicologica. Alla sua stesura ha collaborato il "cultore della storia locale" Vittorio De Luca.

Padre Martino Maria Milito -fede e umanità di un Frate Minimo calabrese del Novecento

Scritto nel 2005 da Francesca Stumpo, docente di Storia della Chiesa e Patrologia presso l'Istituto Superiore di Scienze "S. Francesco do Sales" di Cosenza, illustra la vita e la personalità poliedrica del laghitano Padre Martino Milito, Direttore Provinciale del Terz'Ordine dei Minimi di S. Francesco da Paola CS. Di grande intelligenza e cultura, compose molti scritti ed era uno stimato predicatore e confessore.

Poesie varie

Scritto nel 2001 dal Prof. Francesco Volpe, presenta le poesie inedite di Don Leopoldo Cupelli (1876-1946) avvocato, notaio, giornalista, Sindaco di Lago dal 1907 al 1909 ed amico del Quadrumviro Michele Bianchi di Belmonte Calabro. Le poesie sono distinte in quelle "civili", "patriottiche" e "romantiche" dove si denota una somiglianza a Giosué Carducci. In quelle "civili" si nota la sua fede socialista e la sua vicinanza agli ideali massonici.

Invasione e resistenza- i napoleonici a Lago e nel comprensorio di Amantea

Il piccolo voulme di 71 pagine, scritto nel 2007 dal dott. Sergio Chiatto, riporta gli atti del pubblico convegno tenuto a Lago il 9 agosto 2007 in ricorrenza del bicentenario dell'oocupazione francesce del territorio durante la quale morirono 70 laghitani. Al convegno hanno partecipato come relatori il Prof. Giuseppe Caridi, Ordinario di Storia presso Unibersità di Messina e il Dott. Francesco Falsetti ben conosciuto a Lago.

Esponenti delle Famiglie Cupelli di Lago e Laghitello tra Seicento e Novecento

Libro di 43 pagine scritto nel 2018 dal Cav. Dott. Francesco Falsetti che descrive i diversi rami delle famiglie Cupelli di Lago e Laghitello iniziando dal 1500 circa. Si é notato che dal 1943 al 2016, per oltre 40 anni, il comune di Lago é stato retto da un Cupelli anche se appartenenti a diversi rami della famiglia e che in Italia, Lago é il Comune con la maggior concentrazione di famiglie con cognome Cupelli.